Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
15 giu 2022

Un voto elettorale che premia le liste civiche Riconfermati tutti e tre i sindaci uscenti

A Senago eletta Magda Beretta. Garbagnate Milanese. sarà guidata da Davide Barletta. e Pregnana da Angelo Bosani

15 giu 2022

È stato un voto all’insegna della continuità che ha premiato le liste civiche dei sindaci quello di domenica 12 giugno nei Comuni di Senago, Garbagnate Milanese e Pregnana Milanese. Tutti e tre riconfermati i sindaci uscenti con una vittoria al primo turno del garbagnatese Davide Barletta (nella foto), esponente della Lega che con 5.926 voti pari al 61,61% ha staccato il suo avversario del Pd, Giuseppe Macrì di 33 punti percentuali. Un successo per il partito del sindaco, ma soprattutto per la lista Barletta Sindaco che è stata la più votata con 2.242 voti pari al 25,6% e avrà 5 seggi in consiglio comunale contro i 3 della Lega (1417 voti pari al 15,84%). Un solo seggio per Fratelli d’Italia e per Forza Italia, escluse invece la Lista Bucci e Movimento Politico Libertas. "La lista del sindaco ha sicuramente fatto volare tutta la coalizione, gli elettori garbagnatesi quando hanno visto il mio nome sulla lista hanno votato me. Sapevo che ero amato dai cittadini, ma non così tanto. Probabilmente i cittadini sono stanchi dei partiti e dei loro clichè e avevamo bisogno di questa lista che ho fortemente voluto io per andare alle urne". Oggi è attesa la proclamazione degli eletti e per il sindaco si metterà al lavoro con le forze politiche della coalizione per decidere i nomi degli assessori, "mi prendo tutto il tempo consentito per arrivare in consiglio comunale con la migliore delle squadre".

Vittoria della lista civica del sindaco e della Lega anche a Senago: Magda Beretta si riconferma sindaco per i prossimi cinque anni con 4.991 voti pari al 65.27% e porta in consiglio comunale 11 candidati della sua coalizione, 5 Lista Civica Senago Beretta sindaco, 4 alla Lega, uno Fratelli d’Italia e Uniti per Senago. Non ci sarà tra i banchi del consiglio comunale Forza Italia. "Sono contenta perché la Lega a Senago ha tenuto molto bene rispetto ad altri Comuni dove invece c’è stato un calo, ma sicuramente il risultato della mia lista civica che inizialmente era un’incognita è una soddisfazione personale. Sento la Lega e la lista civica che porta il mio nome, entrambe come casa mia - dichiara Beretta -. Ci prendiamo ancora un paio di giorni e poi inizieremo a confrontarci per formare la Giunta". L’avversario Giuseppe Sofo, esponente del Pd, con 2.656 voti pari al 34,73% entra nel parlamentino senaghese con 4 seggi, due al suo partito e gli altri alla lista Vivere Senago, la più votata della coalizione (1129 voti pari al 15%). Già al lavoro anche il sindaco pregnanese, Angelo Bosani, che con 2.089 voti pari al 64% ha aumentato il risicato consenso di cinque anni fa aveva ottenuto solo il 50,11%.

Roberta Rampini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?