Tutto il mondo è design. Porta Venezia e il Meet incubatori del futuro

Si ispira alla leggenda del graphic design Paul Rand l’edizione del 2024. Saranno le idee dei giovani e degli studenti il focus del distretto. .

Tutto il mondo è design. Porta Venezia e il Meet incubatori del futuro

L’installazione che sarà visibile in piazzale Lavater durante la Design week.

Paul Rand, leggenda del graphic design, diceva che: "Il design è il metodo che consente l’unione tra forma e contenuto e proprio come l’arte, ha molteplici e infinite definizioni".

Si ispira, e parte, da questa visione inclusiva di Rand che accoglie differenti espressioni del design "Everythink is design", l’edizione 2024 del Porta Venezia District. Il focus del distretto punta forte sui designer emergenti, sullo scouting di giovani talenti perché il design è il linguaggio che più di ogni altro parla al futuro. Le realtà che renderanno i giovani protagonisti di Porta Venezia saranno diverse, si inizia con il Raffles Milano, la sede milanese dell’International Design Institute che, insieme ai suoi studenti firma la visual identity del distretto e presenta "Design x Everythink" un palinsesto di mostre ed attività che interpretano i cambiamenti del design. "Outpump", piattaforma punto di riferimento per le nuove generazioni firma, in collaborazione con il distretto, l’installazione Wallcome: l’iniziativa rivolta ai principali istituti di graphic design della città, chiederà alle nuove promesse di realizzare una serie di poster esprimendo il tema "EverythinK is design" con particolare attenzione all’attualità e all’upcycling.

ll Consolato della repubblica Ceca darà l’opportunità agli studenti della facoltà di Comunicazione Multimediale dell’Università Tomáš Bata di Zlín, insieme ad altre quattro università di tutto il mondo, di presentare la mostra "Identity" basata sulle testimonianze generazionali di giovani designer che si confrontano con una serie di nuove sfide. Storia e futuro si incontrano con l’apertura per la design week di Piscina Cozzi, la prima piscina italiana al chiuso che fu costruita da Luigi Secchi nel 1934, ed ancora oggi regala angoli di mosaici immacolati. MEET resta il centro nevralgico del Porta Venezia Design District e punta a promuovere una consapevolezza nuova rispetto alla tecnologia. In tale contesto Monolite propone "Momentum" un’istallazione alternativa basata sull’interazione tra persona e AI.

Anche la mobilità è ripensata in chiave sostenibile con Brompton junction e la sua famosa bici pieghevole, presenterà nuove bici in titanio e legno. An.Gi.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro