Truffato al telefono da falso bancario

Un pensionato di 68 anni a Pregnana Milanese è caduto vittima di una truffa telefonica. Convinto da un falso operatore bancario, ha effettuato un bonifico online che ha portato alla scomparsa dei suoi risparmi. Le indagini sono in corso per individuare i responsabili.

Truffa telefonica ai danni di un pensionato 68enne. L’uomo è stato contattato telefonicamente sulla sua utenza fissa per una presunta anomalia sul conto corrente bancario. Il truffatore ha chiesto all’uomo di effettuare un bonifico da remoto per fare accertamenti sul conto. Il pregnanese si è insospettito, ma l’utenza telefonica utilizzata risultava essere quella della sua banca e anche alla controprova fatta chiamando l’istituto bancario, l’uomo si è sentito rassicurato nell’ascoltare la conferma della prima richiesta ricevuta. A quel punto il 68enne ha fatto un bonifico online seguendo le indicazioni dell’interlocutore. Poco dopo l’amara scoperta: il denaro era scomparso dal suo conto corrente. Partita la denuncia, è stati dato il via alle indagini. In casi come questi il truffatore ha come complice un tecnico che si mette nelle vicinanze della banca per intercettare la linea telefonica fissa della banca.

Ro.Ramp.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro