Era tornato nella sua terra d’origine, Crotone, come faceva ogni anno per trascorrere il periodo estivo, ma un tragico destino non gli ha lasciato scampo. Antonio Leonardo, pensionato colognese di 83 anni, ex operaio della Magneti Marelli, è rimasto vittima di un terribile incidente la sera di venerdì 21 agosto, solo un giorno dopo il suo compleanno. L’anziano stava attraversando la strada, avendo quasi raggiunto il marciapiede dalla parte opposta, quando, per cause al vaglio delle autorità, è stato falciato da un’auto guidata da un giovane. Le condizioni del colognese sono apparse subito disperate, tanto che è stato allertato anche l’elisoccorso che lo ha trasportato all’ospedale di Catanzaro.

I medici hanno fatto il possibile per salvarlo, ma i traumi riportati dal pedone erano troppo gravi. Il pubblico ministero della Procura di Crotone ha aperto un procedimento penale, iscrivendo nel registro degli indagati l’automobilista per il reato di omicidio stradale e ha disposto l’autopsia sulla salma della vittima, che si svolgerà oggi. La vittima lascia la figlia Alessandra e due nipoti i quali, per essere assistiti, fare piena luce sui fatti e sulle responsabilità, attraverso il consulente personale Giuseppe Cilidonio, si sono affidati a Studio3A-Valore spa, società specializzata a livello nazionale nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini.

La.La.