Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

Tra linguaggi digitali e arte: tre giorni con Studio Azzurro

Una delle opere multimediali ideate da Studio Azzurro
Una delle opere multimediali ideate da Studio Azzurro
Una delle opere multimediali ideate da Studio Azzurro

Una tre giorni di full immersion per realizzare un’opera multimediale immersiva e reinterpretare, attraverso i linguaggi dell’era digitale, l’arte di palazzo Arese Borromeo. Si chiama “Stanze Laboratorio“ ed è un workshop promosso dal collettivo artistico Studio Azzurro e dal Centro europeo di ricerca di storia e teoria dell’immagine dell’università Vita - Salute San Raffaele. L’iniziativa, aperta a tutti ma pensata principalmente per gli studenti, si svolgerà dal 29 giugno all’1 luglio all’interno del palazzo di Cesano Maderno sede della facoltà di Filosofia dell’ateneo.

Gli artisti del collettivo - Fabio Cirifino, Laura Marcolini e Leonardo Sangiorgi, noti per i loro lavori nei quali coniugano l’immagine artistica elettronica e l’ambiente fisico - guideranno i 40 partecipanti all’interno del palazzo, due i momenti: il primo di insegnamento e il secondo di pratica, quando saranno proprio gli allievi a doversi rimboccare le maniche per realizzare un’opera "che dovrà essere fruita e non solo vista".

"Attraverso l’esperienza visiva degli spazi, delle sale, del parco, degli affreschi e degli elementi artistici e architettonici del palazzo, creeremo una narrazione multimediale interattiva e partecipata, format che dalla sua fondazione è elemento distintivo dei lavori di Studio Azzurro: una vera e propria bottega d’arte contemporanea, che si è sempre connotata per il dialogo tra discipline diverse e per la reinvenzione espressiva e linguistica delle nuove tecnologie, obiettivi fortemente identitari anche per il nostro corso di laurea magistrale dedicato alle arti e all’immagine", spiega la professoressa Francesca Pola, ideatrice del progetto. Nonostante l’opera non sia ancora realizzata, gli organizzatori stanno ipotizzando di renderla fruibile. "Gli studenti potranno comprendere il valore del lavoro sul campo in un grande laboratorio", ha concluso Pola. Le iscrizioni per partecipare al workshop sono ancora aperte. F.D.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?