“Topo” di libreria smascherato dalla sicurezza

Un uomo italiano di 55 anni è stato arrestato a Milano per aver rubato 12 libri dalla Feltrinelli senza pagarli. Dopo essere stato scoperto da un addetto alla sicurezza, è stato bloccato dalla polizia e sarà giudicato per tentata rapina impropria.

“Topo” di libreria smascherato  dalla sicurezza

“Topo” di libreria smascherato dalla sicurezza

C’è chi è topo di appartamento e chi preferisce essere un topo... da biblioteca, o meglio da libreria, rubando i libri. Come l’uomo di 55 anni, italiano, con precedenti per reati contro il patrimonio, che mercoledì poco dopo le 11 è stato arrestato per aver cercato di portar via 12 volumi dalla Feltrinelli di piazza Gae Aulenti senza pagare. Il cinquantacinquenne, stando a quanto rilevato finora, ha preso i libri dagli scaffali dello store di Porta Nuova, 12 volumi dal valore complessivo di 340 euro, e si è poi diretto verso l’uscita senza passare dalle casse. Ma non è passato inosservato: un addetto della sicurezza lo ha notato e, insospettito, gli ha chiesto di mostrare lo scontrino. A quel punto l’uomo ha risposto dicendo di aver acquistato i libri in un altro negozio. Ma il vigilante ha insistito pretendendo di vedere il documento che attestava l’acquisto. Quindi il cinquantacinquenne, smascherato, ha iniziato a spintonare per poi scappare, seguito dall’addetto alla sicurezza. Immediato l’intervento di una Volante dell’Upg, Ufficio prevenzione generale, della Questura, che ha bloccato l’uomo e lo ha perquisito, trovandogli addosso i 12 libri appena rubati. Quindi sono scattate le manette per tentata rapina impropria. Verrà giudicato per direttissima.

Martina Prandina

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro