Teatro Trivulzio e scuole insieme. Via al progetto

Il Comune di Melzo promuove un progetto di collaborazione tra le scuole e il Teatro Trivulzio per coinvolgere oltre 1500 bambini in spettacoli teatrali e laboratori creativi, con l'obiettivo di stimolare l'espressività e la creatività dei giovani.

Otto mattinate a teatro, per svago, riflessione e approfondimenti culturali. Ma anche un laboratorio teatrale in aula per stimolare l’espressività e la creatività dei bambini: al via il progetto di collaborazione fra le scuole e il Teatro Trivulzio, finanziate dal Comune nell’ambito del piano dell’offerta formativa. Si parte in questi giorni, si proseguirà sino a fine anno. Primo step, le "matinee" in platea. Gli spettacoli sono stati scelti su spunto e suggerimento degli insegnanti, vi assisteranno a turno oltre 1500 bambini e ragazzi delle scuole dell’infanzia, delle elementari e delle medie, a un prezzo ridottissimo grazie al contributo pubblico. In marzo e aprile sarà invece lo staff del teatro a recarsi a scuola, nello specifico all’elementare Saint Exupery, dove si terrà il laboratorio teatrale Tutti in Scena, totalmente gratuito per famiglie e istituto.

"Il teatro - così l’amministrazione comunale - ha il meraviglioso potere di stimolare nei bambini l’espressione della creatività personale, di favorire la scoperta di sé e di facilitare rapporti e relazioni". Sempre nell’ambito del progetto di collaborazione lo staff dell’ormai storico teatro sarà location, per le scuole che ne abbiano fatto richiesta, degli spettacoli di fine anno, cui insegnanti e alunni stanno già dedicandosi. "Ringraziamo davvero - così ancora gli amministratori - la Fondazione Trivulzio, i dirigenti scolastici e i docenti, per aver condiviso il nostro desiderio di far vivere ai ragazzi la magia del teatro". M.A.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro