Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Star, sportive e paladine dei diritti protagoniste del murale dei ragazzi

Da Emma Watson a Samantha Cristoforetti l’opera-omaggio degli studenti realizzata in un sottopasso

Il murale con Malala, Samantha Cristoforetti, Emma Watson e Samia Yusuf Omar
Il murale con Malala, Samantha Cristoforetti, Emma Watson e Samia Yusuf Omar
Il murale con Malala, Samantha Cristoforetti, Emma Watson e Samia Yusuf Omar

Malala, Samantha Cristoforetti, Emma Watson, Samia Yusuf Omar: nell’istruzione e nella scienza, nello spettacolo e nello sport, quattro battagliere paladine della parità di genere. È dedicato a loro il magnifico murale che, dall’altro giorno, trasforma in piccola galleria d’arte e impegno il sottopasso cittadino in zona Boccadoro. Autori dell’opera gli alunni delle quattro classi seconde della media Carlo Levi.

È la fase conclusiva di un percorso più ampio, proposto dal progetto Reti e attuato con la collaborazione della Rete Antiviolenza Viola. L’opera ha richiesto due giorni di lavoro "intensivo", sotto la guida degli insegnanti di arte. "Il progetto, che si chiama “Tali e Pari” - spiega l’insegnante Ilaria Gariboldi - si articolava in più fasi. I ragazzi avevano già abbordato il tema leggendo in classe un libro, “La bicicletta verde”. Ciascuna delle quattro classi ha poi approfondito la conoscenza di un personaggio fra i 4 prescelti". Infine, il murale, dove le quattro donne scelte sono state ritratte vestite di colori allegri e con uno sguardo sorridente. "Avevamo già intenzione - così Silvia Schiantarelli, consigliera delegata all’Istruzione del Comune - di promuovere la realizzazione di un’opera da parte dei giovani proprio lì. Il progetto è arrivato al momento giusto: vorremmo che quell’infrastruttura si trasformasse in una piccola galleria d’arte, con messaggi e significato".

Monica Autunno

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?