Detenuto in carcere (ImagoE)
Detenuto in carcere (ImagoE)

Milano, 17 giugno 2018 - I detenuti degli istituti penitenziari di Milano e Monza avranno la possibilità di presentare richieste o istanze rivolgendosi a una figura istituzionale di garanzia, che avrà a disposizione uno spazio
all'interno del carcere. È il senso dell'iniziativa "Lo Sportello del Garante", voluta dal Difensore regionale della Lombardia e dal Provveditorato all'Amministrazione penitenziaria.

L'accordo ora diventato operativo - spiega una nota del Consiglio regionale lombardo - sarà presentato giovedì nel carcere di Opera. All'inaugurazione parteciperanno Carlo Lio, difensore regionale di Regione Lombardia regionale (che esercita per legge anche le funzioni di Garante dei detenuti), il provveditore dell'amministrazione penitenziaria Luigi Pagano e i rappresentanti degli istituti penitenziari di Milano San Vittore, Milano Bollate e Monza. Invitati i vertici istituzionali della Regione e dei Tribunali.