Spedizione punitiva per gelosia (Frame video)
Spedizione punitiva per gelosia (Frame video)

Milano, 9 luglio 2020 - Arrestati tre giovani dopo una sorta di spedizione punitiva culminata nel tentato omicidio di un 29enne pregiudicato per motivi passionali e di gelosia. La polizia ha dunque eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 19enne e due 23enni ritenuti "responsabili a vario titolo di tentato omicidio, porto ingiustificato di armi e oggetti atti all'offesa e maltrattamenti in famiglia"

L'indagine è nata dalla violenta aggressione, il 15 giugno scorso, di un 29enne in via Quinto Romano a Milano. L'uomo, pregiudicato, era stato assalito da due uomini, uno dei quali lo aveva accoltellato al fianco, procurandogli lesioni al diaframma e alla milza. Nonostante la mancanza di collaborazione da parte della vittima e dei suoi familiari, gli investigatori hanno scoperto che il 23enne romeno è l'ex fidanzato dell'attuale compagna della vittima del pestaggio, e che nel maggio scorso l'aveva aggredita e aveva iniziato a perseguitare lei e il suo nuovo compagno.

Il 15 giugno scorso, dopo l'ennesima scenata di gelosia, il 23enne romeno avrebbe organizzato una spedizione punitiva facendo contattare con una scusa la vittima dal 23enne suo complice, che avrebbe fissato un incontro nei pressi della sua abitazione di via Quinto Romano. Sempre secondo quanto riferito dalla polizia, all'appuntamento si sarebbero presentati il 23enne romeno e il 19enne italiano: il primo avrebbe colpito la vittima con un pugno in faccia mentre il secondo gli ha sferrato un fendente al fianco, lasciandolo sanguinante sul posto, per poi allontanarsi, insieme con il terzo complice rimasto in disparte, a bordo di un autobus.

Oltre al tentato omicidio e al porto ingiustificato di armi, il 23enne romeno è stato raggiunto da un'ulteriore misura restrittiva per maltrattamenti in famiglia nei confronti della ex compagna. I tre arrestati hanno precedenti per spaccio, reati contro la persona e contro il patrimonio. Il 19enne è stato arrestato a San Severo (Foggia) dai poliziotti del locale Commissariato. confronti della ex compagna. I tre arrestati hanno precedenti per spaccio, reati contro la persona e contro il patrimonio. Il 19enne è stato arrestato a San Severo (Foggia) dai poliziotti del locale Commissariato.