MILANO 20/11/2014 - LANCIO DELLA NUOVA SIGARETTA ELETTRONICA IQUOS DI PHILIPPE MORRIS NELLE TABACCHERIE MILANESI  - FOTO MARMORINO/NEWPRESS
MILANO 20/11/2014 - LANCIO DELLA NUOVA SIGARETTA ELETTRONICA IQUOS DI PHILIPPE MORRIS NELLE TABACCHERIE MILANESI - FOTO MARMORINO/NEWPRESS

Milano, 20 novembre 2014 - Dopo un investimento di circa 1,6 miliardi di euro, Philip Morris lancia la sua nuova sigaretta: una sintesi dalle sembianze di quella elettrica ma contenente cartucce di tabacco (heatstick). Il prodotto, battezzato col nome di iQos, è un sistema che riscalda il tabacco senza combustione, generando un aerosol che dà una sensazione simile a quella del fumo convenzionale ma senza cenere e con meno odore. 

La nuova sigaretta, al momento tassata dal Monopolio di Stato al 58% così come le tradizionali bionde, resta in attesa del decreto del Governo che definirà il nuovo regime fiscale per le elettriche e simili (dovrebbe essere intorno al 30%). Per il lancio in anteprima di iQos Philip Morris ha selezionato due città, Milano e Nagoya (Giappone), e durerà circa sei mesi. Dopodiché il prodotto sarà lanciato sui mercati internazionali in cui opera Philip Morris International.