DAVIDE FALCO
Cronaca

Shoah, libri e teatro per ricordare

Parte domani da Novate il calendario delle iniziative culturali per celebrare il Giorno della Memoria

Migration

di Davide Falco

Sono diverse le iniziative sul territorio per celebrare il 27 gennaio, Giorno della Memoria.

A Novate, dal 24 gennaio al 6 febbraio, in biblioteca sarà protagonista “Per non dimenticare, un’esposizione di libri sulla Shoah curata dalle bibliotecarie“. Giovedì 27 online “I me ciamava per nome: 44.787“, spettacolo disponibile sul canale Youtube del teatro della Cooperativa con testo e regia di Renato Sarti. Domenica 6 febbraio, alle 15, l’ufficio cultura organizza una visita guidata al memoriale della Shoah di Milano.

A Bollate il 27 gennaio alle 21 al teatro LaBolla la compagnia teatrale Alma Rosè porterà in scena il reading teatrale “Io ricordo“ ispirato alla vita di Liliana Segre, deportata nel 1943 nel campo di concentramento di Auschwitz.

A Baranzate per commemorare tutte le vittime dell’Olocausto, è stata allestita in biblioteca un’esposizione di libri dedicata alle #Donne nella Shoah. Sarà possibile ritirare una breve e significativa bibliografia cartacea con tutte le letture consigliate.

Ad Arese, nella sala polivalente del Centro civico Agorà, alle 21 si svolgerà l’evento “Il violino di Auschwitz“ a cura dei Baràban.

A Garbagnate l’amministrazione comunale e Anpi, sezione Lorenzo Meroni Garbagnate-Cesate, propongono per sabato 29 gennaio, alle ore 20.45, in Corte Valenti, “La Sonata di Auschwitz“. È uno spettacolo multimediale dell’Accademia Viscontea.

Il Comune di Senago organizza invece un incontro per non dimenticare la più grande tragedia del XX secolo, attraverso l’insolito sguardo della musica. Trasmetterà una conferenza online alle 20, “Memorie di una bambina nel lager“ e vedrà la partecipazione di Sultana Razon Veronesi, medico pediatra ed ex deportata, che porterà la sua testimonianza. I relatori: Andrea Bienati, docente di storia e didattica della Shoah, Giorgio Romagnoni, senaghese e figlio di un deportato. La conferenza verrà trasmessa sul canale Youtube del Comune.