Settimana della legalità Record di iniziative e di partecipazione

Settimana della legalità  Record di iniziative  e di partecipazione

Settimana della legalità Record di iniziative e di partecipazione

Record di presenze, di giorni in cui si sono svolte le iniziative, di ospiti e di partecipazione. La Settimana della legalità di Corsico è stata un successo di presenze e si è conclusa con lo svelamento del "murale della legalità" dedicato a Lea Garofalo (realizzato da Marco Zanghi di We run the streets) e con il momento di riflessione e ricordo della strage di Capaci. Tredici giorni consecutivi di iniziative, 21 eventi organizzati e oltre 2.200 partecipanti totali, soprattutto ragazzi. Organizzata dalla Commissione comunale antimafia presieduta dal consigliere Gianluca Vitali, in sinergia con il Comune, la rassegna ha ospitato personaggi come il magistrato Nicola Gratteri, a cui è stata conferita la cittadinanza onoraria, ha messo in scena spettacoli, eventi per bambini e ragazzi, marce e pedalate della legalità, mercatini, incontri alla scoperta del fenomeno mafioso in Lombardia e nel Corsichese, tornei sportivi e serate per parlare di criminalità organizzata. "La Settimana della legalità ha portato conoscenza, informazione, cultura e apprendimento – commenta il sindaco Stefano Martino Ventura che ha ringraziato organizzatori e partecipanti –. Tutto quello che serve per creare consapevolezza. Lo slogan di questa edizione “Scegli da che parte stare“ è proprio il senso di questa serie di iniziative". Fra.Gri.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro