Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
22 giu 2022

Sei irregolari nella casa Aler Denunciato

22 giu 2022

Colpo contro l’illegalità al quartiere Aler. Denunciato dalla polizia locale un italiano con precedenti che affittava posti letto a clandestini. A portare alla luce l’ennesima situazione di abusivismo nelle case di uno dei maggiori quartieri popolari d’Italia è stata la polizia locale del comando rozzanese, che ieri mattina ha dato il via a un blitz dopo una intensa indagine partita dalle segnalazioni di alcuni cittadini. Giunti sul posto gli agenti della locale hanno bussato alla porta del dormitorio abusivo, trovando all’interno dell’abitazione la presenza di 6 stranieri tutti irregolari. Nei guai è finito un quarantenne italiano, I.M., con precedenti di polizia. L’uomo, in maniera illecita, concedeva in locazione posti letto in cambio di denaro a cittadini extracomunitari privi di documenti di identità e irregolari sul territorio nazionale, sfruttando la condizione di clandestinità dei suoi ospiti per trarne ingiusto profitto con gli affitti. È stato denunciato all’autorità giudiziaria per sfruttamento dell’immigrazione clandestina. Gli agenti hanno eseguito tutti gli accertamenti sugli irregolari e per due degli stranieri è scattato il decreto di espulsione. L’operazione si è svolta nell’ambito dei controlli mirati in corso sul territorio per contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina.

Negli anni passati il quartiere Aler è stato oggetto di numerose vicende legate al racket degli alloggi. Individui senza scrupoli che occupavano case abusivamente per poi “vendere” l’occupazione a famiglie disperate, disposte a tutto pur di avere un tetto. Un giro di case che aveva originato un forte abusivismo. Oggi ancora si registrano comportamenti illegali in certe abitazioni come del caso dell’italiano denunciato dalla polizia locale, mentre sono centinaia le famiglie in lista di attesa per una casa popolare.

Massimiliano Saggese

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?