Il blitz dei carabinieri
Il blitz dei carabinieri

Segrate (Milano) - Catturata la banda di Milano 2, tre ladri che da mesi svaligiavano gli appartamenti del ricco quartiere segratese. È stato un inseguimento palmo a palmo in tangenziale Est a portare ai carabinieri sulle tracce dei tre malviventi, che viaggiavano a bordo di un’auto in fuga dopo l’ennesimo tentativo di incursione in un appartamento della zona. Sono scattate le manette per un uomo di 45 anni, forse la mente del gruppo, e per i due complici, due ragazzi di 18 e 20 anni.

Il colpo sventato e poi la fuga

“I tre erano a bordo di una Fiat Multipla, in altre occasioni già segnalata al 112 – racconta il sindaco di Segrate, Paolo Micheli –: avevano appena tentato di mettere a segno un colpo a Milano 2, lungo la Strada di Spina. All'alt dei militari, hanno tentato la fuga, ma dopo un inseguimento di qualche chilometro sono stati fermati e catturati. Nell'auto avevano un martelletto frangivetro”.

Lunghe indagini hanno portato alla cattura

A incastrare i tre ladri sono state le immagini delle telecamere di videosorveglianza del quartiere. “L’arresto è il frutto di indagini durate alcune settimane – continua Micheli – e ci ricorda ancora una volta l'importante lavoro di controllo del territorio e di contrasto a fenomeni di microcriminalità compiuto ogni giorno dai carabinieri, dai nostri agenti di polizia locale e più in generale da tutte le forze dell'ordine impegnate nella nostra città. Le numerose telecamere che abbiamo già attivato e stiamo attivando per sorvegliare meglio i nostri varchi cittadini, faciliteranno anche il delicato lavoro di prevenzione”.