Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Scienza alla “spina” in cinque pub di Milano

Tredici ricercatori guideranno alla scoperta di buchi neri, elettrochimica, economia circolare e salute

Tra i protagonisti Tullia Sbarrato, che racconterà la storia dei primi buchi neri
Tra i protagonisti Tullia Sbarrato, che racconterà la storia dei primi buchi neri
Tra i protagonisti Tullia Sbarrato, che racconterà la storia dei primi buchi neri

Scienza “alla spina“ a portata di tutti. Approda da domani anche nei pub milanesi “Pint of science 2022“, l’evento di divulgazione scientifica gratuito e più grande al mondo. Cinque i locali coinvolti in città: Santeria Paladini e Upcycle Milano Bike Cafè in zona Città Studi, i due Ostello Bello zona Centrale e Sant’Ambrogio e 10gradinord in zona Navigli. Settima edizione per l’Italia, ritorno in presenza. Sul bancone genetica, fisica delle particelle, economia circolare e sostenibilità, blockchain, ergonomia, linguaggio e soprattutto un messaggio di fiducia nella scienza. Tre “puntate“, da lunedì a mercoledì, dalle 19.15. " Ciascuno dei cinque pub ospiterà ricercatrici e ricercatori che, con presentazioni interattive di circa 40 minuti, seguite dalle domande del pubblico, racconteranno il loro lavoro in un’atmosfera colloquiale e informale", spiegano dietro le quinte, dove sono al lavoro oltre venti volontari col sostegno anche di Infn, Inaf, Sier e università e ospedale San Raffaele. Tredici speaker saliranno sui palchi milanesi. I grandi temi della fisica saranno affrontati da Dario Menasce di Infn che celebrerà ad Ostello Bello Grande il decimo anniversario della rilevazione del Bosone di Higgs; Tullia Sbarrato di Inaf a 10gradinord racconterà la storia dei primi buchi neri e la fisica quantistica sarà approfondita presso Upcycle da Carlo Casari del Politecnico di Milano. La ricerca medica sarà protagonista grazie alla partecipazione degli esperti di Ospedale e Università Vita-Salute San Raffaele: Valeria Sordi in Santeria Paladini racconterà gli studi in corso per utilizzare le cellule staminali nella cura del diabete e Renato Ostuni ad Ostello Bello Grande farà il punto sulle opportunità offerte da ingegneria genetica e riprogrammazione cellulare. Ostello Bello Medici ospiterà temi insoliti e attuali: Leonardo De Rossi di Università Bocconi parlerà di Blockchain, Francesca Panzeri ed Eleonora Beccaluva di Università Milano-Bicocca tratteranno rispettivamente la scienza dell’ironia e il mondo delle Neuroscienze.

Sostenibilità e ambiente al centro di molti talk: presso Upcycle, Erminia D’Itria del Politecnico di Milano sfaterà i falsi miti della moda sostenibile, a 10gradinord Alessandro Garlandini de IlVespaio racconterà il ruolo del design nell’economia circolare, a Ostello Bello Grande Federica Masci dell’Università Statale parlerà di Ergonomia, a Santeria Paladini Giuseppe Paternò di Politecnico di Milano e Istituto Italiano di Tecnologia mostrerà una nuova tecnologia per combattere lo spreco alimentare e Alessandro Minguzzi dell’Università Statale illustrerà le potenzialità dell’elettrochimica per la transizione ecologica.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?