Quotidiano Nazionale logo
17 feb 2022

Scarico di rifiuti: 77 multe in un anno

Decisive le telecamere, che saranno aumentate. La maggior parte delle infrazioni è commessa di giorno

giambattista anastasio
Cronaca
L’abbandono di rifiuti deturpa la città, crea un problema ambientale e. di concorrenza sleale
L’abbandono di rifiuti deturpa la città, crea un problema ambientale e. di concorrenza sleale
L’abbandono di rifiuti deturpa la città, crea un problema ambientale e. di concorrenza sleale

di Giambattista Anastasio Nel 2021 a Milano sono state comminate 73 multe ad altrettanti cittadini che hanno abbandonato rifiuti sul suolo pubblico, in aree dove non era consentito alcuno scarico. In tutti i casi sono stati sanzionati dopo essere stati ripresi da una delle 19 telecamere fototrappole installate dal Comune. Si tratta, per l’esattezza, di telecamere che funzionano con il wi-fi e che possono essere spostate da un luogo all’altro. Altre 4 sanzioni sono state accertate, invece, attraverso le telecamere tradizionali per un totale di 77 multe da 450 euro l’una, per un valore complessivo di 34.650 euro. È questo il bilancio tracciato ieri pomeriggio dall’assessore comunale alla Sicurezza, Marco Granelli, durante la seduta congiunta delle commissioni Sicurezza e Ambiente di Palazzo Marino. Sempre nel 2021 sono state trasmesse all’autorità giudiziaria cinque notizie di reato. Particolarmente significativi alcuni casi di collaborazione tra polizia locale e Procura della Repubblica, quale quello di via Bonfadini 38, per il quale sono state eseguite 32 custodie cautelari, 4 sequestri di terreni, 45 sequestri di autocarri usati per commettere i reati e, lo scorso 17 gennaio, si è arrivati alle condanne per traffico illecito di rifiuti e associazione a delinquere nonché all’abbattimento di tutte le strutture costruite abusivamente. In totale, da maggio 2019 – vale a dire da quanto si è iniziato a puntare sulle telecamere anche nell’ambito del contrasto dello scarico illecito di rifiuti – sono stati oltre 400 gli accertamenti effettuati. Le tipologie di rifiuti scaricati da auto o da furgoni sono prevalentemente sacchi di rifiuti urbani, legname, mobili e arredi, elettrodomestici, parti di autoveicoli e batterie, materiale edile e di risulta. Non solo con auto o furgoni: l’abbandono dei rifiuti avviene anche a piedi e in questo caso si tratta principalmente di sacchi neri con rifiuti domestici, piccoli apparecchi elettrici o elettronici, legno e ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?