Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
25 mag 2022

San Siro, il Comune chiederà 10 milioni "in più" a Milan e Inter

Dopo i rilievi della Corte dei Conti, la Giunta è pronta a regolare i conti sui lavori a scomputo per lo stadio. Domani Conte in commissione

25 mag 2022
massimiliano mingoia
Cronaca
featured image
Lo stadio di San Siro
featured image
Lo stadio di San Siro

Trovate questo articolo all'interno della newsletter "Buongiorno Milano". Ogni giorno alle ore 7, dal lunedì al venerdì, gli iscritti alla community del «Giorno» riceveranno una newsletter dedicata alla città di Milano. Per la prima volta i lettori potranno scegliere un prodotto completo, che offre un’informazione dettagliata, arricchita da tanti contenuti personalizzati: oltre alle notizie locali, una guida sempre aggiornata per vivere in maniera nuova la propria città, consigli di lettura e molto altro. www.ilgiorno.it/buongiornomilano Chiudere in tempi brevi le partite contabili ancora aperte con Milan e Inter per la gestione dello stadio di San Siro – il Comune, alla fine, dovrebbe chiedere ai club circa 10 milioni di euro “cash’’ – e riportare le verifiche sui lavori a scomputo effettuati dai club al Meazza a una scadenza quinquennale, non più decennale. La Giunta comunale guidata dal sindaco Giuseppe Sala è pronta a rispondere alla deliberazione in cui la sezione regionale della Corte dei Conti, lo scorso 9 maggio, ha bacchettato Palazzo Marino, proprietario dello stadio, sulle mancate verifiche degli interventi di riqualificazione dello stadio di San Siro effettuati a scomputo della quota di canone dovuta all’amministrazione da M-I Stadio, la società controllata da Milan e Inter che gestisce il Meazza, come riferito dal Giorno lo scorso 17 maggio. La risposta ufficiale dell’amministrazione comunale è attesa domani alla 16 durante la commissione consiliare Bilancio-Patrimonio immobiliare convocata proprio per un confronto sulla deliberazione firmata dai magistrati contabili. Sarà l’assessore al Bilancio Emmanuel Conte a spiegare ai consiglieri di maggioranza e di opposizione come intende agire la Giunta per replicare a tutte le osservazioni della Corte dei Conti e, dunque, per riportare alla completa regolarità i rapporti con Milan e Inter sul fronte della gestione della Scala del calcio. Per comprendere meglio la questione, è opportuno ricordare alcuni dei punti contenuti nella Convenzione che ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?