Salvataggio miracoloso a Cassano d'Adda: 3 salvati col kayak dall'annegamento

Un uomo è stato salvato dall'annegamento grazie ad alcune persone che non hanno esitato a buttarsi in acqua. Un terzo intervento con un kayak ha fornito un mezzo di salvataggio. Resta la questione sicurezza da affrontare in quest'area.



Salvataggio miracoloso a Cassano d'Adda: 3 salvati col kayak dall'annegamento

Salvataggio miracoloso a Cassano d'Adda: 3 salvati col kayak dall'annegamento

Tragedia sfiorata nell’Adda al Pignone di Groppello. Un uomo fatica a stare a galla dopo un tuffo nel fiume, le sue urla di aiuto gli salvano la vita. Il fatto è avvenuto domenica alle 18, il lieto fine con il salvataggio dello sconosciuto lo si deve ad alcune persone che non hanno esitato nel buttarsi in acqua per soccorrere l’uomo in difficoltà. Secondo alcune testimonianze, i due soccorritori hanno avuto a sua volta qualche difficoltà, a fatica hanno raggiunto chi era a rischio annegamento. È stato necessario l’intervento di una terza persona, con il suo kayak ha raggiunto i tre in difficoltà fornendogli un mezzo di salvataggio a cui aggrapparsi per essere trascinati a riva. "Tutto è finito bene - racconta Laurent Colombo (nella foto) l’uomo intervenuto con il kayak - ma resta la questione sicurezza da affrontare in quest’area in gestione al Comune, che si limita a fornire le toilettes mentre è ben lontano dalla soluzione per un presidio fisso per la sicurezza qui al Pignone". S.D.