Risse con coltello e machete, licenza sospesa per due bar a Milano

La lite nel locale di via Cesare da Sesto è culminata con due feriti. La chiusura del bar di Pioltello è stata invece disposta da questore in quanto ritrovo di pregiudicati

sospesa la licenza di un bar (repertorio)

sospesa la licenza di un bar (repertorio)

Licenza sospesa per due bar di Milano, divenuti teatro di risse. Il questore Giuseppe Petronzi ha disposto la chiusura per 15 giorni degli esercizi pubblici "HN Restaurant & Bar" di via Cesare da Sesto, a Milano, e del Bar Centrale, di via Bellini, a Pioltello. 

Nel locale milanese a fine febbraio sono stati aggrediti due clienti, che hanno riportato ferite da arma da taglio. I poliziotti, attraverso i filmati di videosorveglianza del locale, hanno accertato che la lite, iniziata prima verbalmente all'esterno del locale tra due fratelli e altri due uomini, era poi passata alle vie di fatto. I due fratelli, dopo aver colpito più volte gli i 'rivali' sono rimasti all'esterno del locale mentre gli altri due si sono allontanati per poi ritornare poco dopo armati di coltello e machete. Nell'occasione, all'esterno del locale, questi ultimi, con dei fendenti, hanno ferito un amico dei due fratelli alla mano e al fianco. Successivamente, sono entrati nell'esercizio commerciale e con il machete hanno colpito e ferito alla mano uno dei due fratelli.

Mentre al bar di Pioltello la licenza è stata sospesa perché divenuto luogo di ritrovo per pluripregiudicati e persone socialmente pericolose, con precedenti penali e di polizia, oltre che teatro di risse. Il locale è stato in passato destinatario di due provvedimenti di revoca della licenza per analoghe problematiche.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro