"Ripensiamo il calendario scolastico a Milano: Valerio Padroni sostiene la petizione di Weworld"

Il consigliere comunale del Pd Valerio Padroni chiede di ripensare il calendario scolastico italiano, troppo lungo rispetto a quello europeo, per ridurre le disparità tra le famiglie. Proposta: attività educative open air coordinate dalle scuole, offerte a tutti. #Milano



"Ripensiamo il calendario scolastico a Milano: Valerio Padroni sostiene la petizione di Weworld"

"Ripensiamo il calendario scolastico a Milano: Valerio Padroni sostiene la petizione di Weworld"

Il consigliere comunale del Pd Valerio Padroni ha fatto un post su Instagram con una foto che lo ritrae con il cartello “Ristudiamo il calendario’’. Il politico dem aderisce alla petizione lanciata da Weworld onlus "per chiedere alle istituzioni di ripensare il calendario scolastico italiano. Il nostro calendario scolastico include una tra le pause estive più lunghe d’Europa, 14 settimane, un’infinità di giorni che non fanno altro che aumentare le disparità tra le famiglie che hanno la possibilità di regalare ai figli un’estate di esperienze, viaggi e arricchimento culturale, rispetto a quelle famiglie costrette a rimanere in città. Le alternative ci sono, perché ripensare il calendario non vuol dire far lezione in classe, significa studiare un piano di attività educative open air, ludiche, sportive, coordinate dalle scuole, ed offerte a tutti". M.Min.