Ricette mediche sul telefono, cambia il sistema

La Regione Lombardia ha aggiornato il servizio di notifiche del Fascicolo sanitario elettronico, offrendo agli utenti la scelta tra sms ed email. Chi ha attivato il servizio per ricevere il numero di ricetta elettronica deve confermare l'interesse. L'obiettivo è favorire l'adozione di un sistema dematerializzato per risparmiare tempo a medici e cittadini.

Ricette mediche sul telefono, cambia il sistema

Ricette mediche sul telefono, cambia il sistema

Un annuncio per i lombardi che hanno già attivato il Fascicolo sanitario elettronico, e un invito per quelli che ancora non l’hanno fatto a procedere: il servizio di notifiche del Fse in Lombardia è stato aggiornato per offrire agli utenti più scelte e selezionare il canale, tra sms e email, sul quale preferiscono ricevere le notifiche. Nella sezione "profilo utente", spiegano dalla Regione, è stata introdotta una nuova interfaccia grafica le modalità di conferma - adesione al servizio.

Attenzione: con l’aggiornamento i lombardi che hanno già usufruito della possibilità di ricevere sul cellulare il numero di ricetta elettronica (Nre) per poterla conservare devono confermare l’interesse a mantenere attivo il servizio, attraverso uno dei canali a disposizione: online, accedendo alla sezione "Profilo e impostazioni" del fasciscolo sanitario; agli sportelli Scelta e revoca della propria Asst di residenza; presso il proprio medico di base o pediatra di libera scelta, oppure in farmacia. "Abbiamo avviato una campagna informativa – spiega l’assessore al Welfare Guido Bertolaso –. Vogliamo che la possibilità di ricevere ricette direttamente sul proprio device diventi la scelta della maggior parte dei lombardi. Sono numerosissimi i benefici di un sistema dematerializzato, a partire dal risparmio di tempo per medici e cittadini". Gi.Bo.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro