Rho, sgomberata l’area industriale dismessa di via Mattei

Blitz di carabinieri e polizia locale nei capannoni abbandonati dove dormivano undici disperati

I carabinieri in via Mattei

I carabinieri in via Mattei

Rho (Milano), 25 febbraio 2024 – Dormivano abusivamente in un’area industriale abbandonata e dismessa di via Mattei, gli 11 nordafricani sorpresi ieri mattina dai carabinieri della stazione di Rho e denunciati per occupazione abusiva di edifici e soggiorno illegale sul territorio nazionale.

Il blitz è scattato all'alba, insieme ai militari rhodensi c'era anche il Nucleo Carabinieri Cinofili di Orio al Serio e gli agenti della polizia locale. La task-force nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato proprio alla prevenzione del fenomeno di degrado urbano e dell’immigrazione clandestina sono entrati nell'ex capannone industriale e hanno sorpreso gli undici immigrati che ancora dormivano. In una parte dell'area avevano sistemati materassi e altri suppellettili  è qui che vivevano. Sono stati fermati, identificati e allontanati dall'area. Il proprietario dell'area informato dalla polizia locale dello sgombero dovrà mettere in campo interventi per evitare la rioccupazione abusiva dell'area. L'ex capannone già in passato era stato oggetto di sgomberi da parte delle forze dell'ordine su richiesta della Prefettura di Milano. In quell'occasione erano state sorpresi cinque stranieri. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro