Quotidiano Nazionale logo
16 apr 2022

Raccolti 450 euro: un aiuto alle vittime seguite da Hara

Quattrocentocinquanta euro da destinare all’acquisto di kit a favore delle donne vittime di violenza seguite dal Centro antiviolenza Hara di Rho. Raccolti lo scorso 8 marzo in occasione della Giornata internazionale della donna nell’ambito dell’iniziativa organizzata dai commercianti del ristorante La Barca, La Cucina e la Macelleria Casati, i fondi sono stati consegnati alle responsabili del centro antiviolenza. Erano presenti il sindaco Andrea Orlandi, Chiara Sainaghi di Fondazione Somaschi e Paola Sassi dei servizi sociali, i ristoratori Domenico Virgilio e Gaetano Marinaccio. La torta mimosa di ben 4 metri preparata l’8 marzo in piazza San Vittore ed erano state vendute circa 600 porzioni che hanno portato al ricavato di 450 euro. "Si tratta di un’altra dimostrazione di grande generosità dei nostri commercianti, come è avvenuto durante il periodo Covid e come sta avvenendo adesso con l’emergenza ucraina - commenta il sindaco -; in questo caso l’attenzione è stata rivolta al nostro Centro antiviolenza Hara, che si occupa di donne vittime di violenza spesso in fuga da casa senza poter portare via una valigia e i beni di prima necessità come ad esempio i famaci". Con la somma raccolta saranno formati dei kit da dare alle donne, che fuggono dalla violenza, con vestiario, prodotti per l’igiene personale, il telefono, caricabatterie, Sim e giochi per i bambini.Ro.Ramp.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?