Raccolta di rifiuti e plastica. Premiati gli studenti-spazzini

180 studenti partecipano a una giornata di educazione ambientale organizzata da Plastic Free. Pulizia del giardino pubblico e sensibilizzazione sulla raccolta differenziata.

Raccolta di rifiuti e plastica. Premiati gli studenti-spazzini
Raccolta di rifiuti e plastica. Premiati gli studenti-spazzini

Come rispettare l’ambiente, come prendersi cura dei propri spazi e come fare una corretta raccolta differenziata. Quattro referenti dell’associazione Plastic Free hanno organizzato una giornata di educazione, che ha coinvolto 180 studenti. Oltre a mettersi in cattedra, i volontari hanno creato vere attività di sensibilizzazione per gli alunni di prima media dei Salesiani. Armati di guanti e sacchi della spazzatura, i ragazzi hanno ripulito il giardino pubblico di viale Matteotti, all’angolo con via Leonardo Da Vinci, oltre alle siepi lungo il loro istituto e piazza Maria Ausiliatrice. "La raccolta ha visto la partecipazione attiva degli studenti in un parco nelle vicinanze della scuola per rendere il loro impegno ancora più concreto - ha spiegato Gabriele Tromboni, referente di Plastic Free -. L’esperienza ha permesso loro di divertirsi mentre apprendevano ulteriori informazioni sull’importanza di preservare l’ambiente. Ci si augura che questa iniziativa lasci un’impronta duratura, ispirandoli a diventare cittadini consapevoli e attivi nella lotta contro l’inquinamento plastico". In soli sessanta minuti, grazie al lavoro di squadra, sono stati raccolti circa 40 chilogrammi di rifiuti. Sei ragazzi hanno invece riempito un intero tubo di mozziconi di sigarette.

Alla fine dell’uscita, i volontari hanno organizzato un’estrazione a premi per dare un riconoscimento agli allievi più virtuosi. "Anche quest’anno, in accordo con l’istituto, abbiamo contribuito gratuitamente a sensibilizzare le nuove generazioni, promettendo disponibilità per ispirare sempre più giovani per un futuro sostenibile - ha concluso Tromboni -. Abbiamo anche fornito possibili alternative all’uso della plastica usata nella vita quotidiana, mostrando esempi pratici e articoli più sostenibili". Informazioni e materiali sono stati raccolti dagli studenti anche per il giornalino che dovranno creare sul tema dell’ambiente. La.La.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro