Quinto presidio del Comitato: "Vogliamo risposte sui medici"

Il Comitato salute di Gorgonzola si estende a diversi centri della Martesana per chiedere il rispetto del diritto alla salute, in particolare per la carenza di medici di base. La protesta si intensifica con un ordine del giorno sui problemi della sanità pubblica territoriale.

Quinto presidio del Comitato: "Vogliamo risposte sui medici"

Quinto presidio del Comitato: "Vogliamo risposte sui medici"

Quinto presidio del Comitato salute nato a Bussero e ormai allargato a mezza Martesana davanti alla Casa della comunità di Gorgonzola. Ne sono nati in altri centri della zona e adesso partecipano anche i pazienti di Vimodrone, Cernusco, Carugate, Pioltello, Segrate, Masate e Pessano. Insieme chiedono che sia "rispettato il nostro diritto alla salute" e la battaglia comincia dai medici di base: "La loro mancanza crea ansia e preoccupazione soprattutto fra gli anziani", dice Curzio Rusnati, ex sindaco di Bussero che ha dato il via alla protesta. "Non ci fermiamo – spiega – perché i problemi sono quelli di un mese fa. Vogliamo risposte". Mentre i presidi proseguono, si passa ad altre vie di fatto: un ordine del giorno sul tema della carenza dei camici bianchi e del depotenziamento della sanità pubblica territoriale sta facendo il giro dei consigli comunali della zona. Bar.Cal.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro