Gli studenti di quinta, indirizzo scientifico europeo dell’Educandato Setti Carraro protagonisti su Rai3
Gli studenti di quinta, indirizzo scientifico europeo dell’Educandato Setti Carraro protagonisti su Rai3

Milano, 7 aprile 2019 - Milano batte Cagliari “Per un pugno di libri”. Merito dell’Educandato statale Setti Carraro, ieri in onda su Rai 3 per lo storico programma dedicato alla letteratura. Protagonista la quinta del liceo classico europeo che con “La tregua” di Primo Levi non ha avuto dubbi e con Geppi Cucciari e Piero Dorfles - insieme alla conduzione della trasmissione per il quinto anno - ha sfogliato pagine di letteratura.

La puntata della vittoria è stata girata qualche giorno prima, ma ieri i 17 studenti insieme al rettore e ai docenti si sono rivisti e hanno gustato la gara sul piccolo schermo insieme: il destino ha voluto che venisse trasmessa in una giornata speciale, durante il matrimonio di una loro insegnante. Ed è stata festa doppia. «Un successo oltre le aspettative - sorride soddisfatto il rettore, Giorgio Ragusa - anche se sappiamo che i nostri alunni sono in gamba e appassionati lettori. L’idea di partecipare alla trasmissione è stata lanciata dalla professoressa di italiano Antonella Sacconi ed è stata una bella occasione». Dopo avere trionfato sull’istituto tecnico Stendhal-Baccelli di Civitavecchia, confrontandosi sul libro “Riti di morte” della scrittrice contemporanea spagnola Alicia Giménez Bartlett, con il liceo sardo si sono sfidati a colpi di letteratura italiana e internazionale partendo da “La tregua”. «È stata una partita combattuta fino alla fine - racconta Sofia Basso, la portavoce di quinta - erano preparatissimi. Abbiamo conquistato i primi punti all’inizio della puntata e tenuto duro fino all’ultimo, anche se non sono mancati autori complessi fra le domande». Così i 17 liceali del Setti Carraro si iniziano ad allenare anche alla maturità.

Sofia Basso è anche reduce dalla vittoria al Campionato Nazionale delle Lingue che si è disputato ad Urbino: secondo posto nazionale per la lingua francese. A giugno per lei e per i suoi colleghi che hanno scelto il percorso “EsaBac” la maturità sarà “doppia”: sosterranno anche la prova per conseguire il diploma francese. Continua a mettersi in gioco l’Educandato Setti Carraro che oggi organizzerà anche la XIII edizione delle “Convittiadi” a Peschiera del Garda con un record storico: oltre 2.500 gli atleti partecipanti.