Milano, presidio per la Palestina davanti al consolato degli Stati Uniti

“Gaza è la fotografia della morte irreversibile della civiltà occidentale”, secondo i manifestanti che nel pomeriggio hanno portato in strada bandiere e cartelloni

Un momento del presidio pro Palestina davanti al consolato Usa

Un momento del presidio pro Palestina davanti al consolato Usa

Milano, 14 giugno 2024 – Si sono dati appuntamento alle 18 di fronte al consolato degli Stati Uniti per protestare contro la guerra a Gaza. In circa duecento, appartenenti alle associazioni e comunità palestinesi, hanno portato bandiere, cartelloni, microfoni. “Gaza è la fotografia della morte irreversibile della civiltà occidentale”. Gran spiegamento di forze e vie chiuse, ma la manifestazione si è svolta in massima tranquillità. Erano presenti anche dei bambini che sventolavano la bandiera palestinese. 

Nella striscia di Gaza morti e feriti si contano a decine di migliaia da dopo il 7 ottobre, giorno dell’attacco dei miliziani di Hamas contro Israele. La durissima, feroce, rappresaglia di Tel Aviv va avanti da oltre otto mesi.