Ora il Politecnico studia un piano per l’ex Linificio

Il Politecnico di Milano collaborerà allo studio di sostenibilità economica per la rigenerazione dell'ex area Linificio a Cassano d'Adda. La nuova convenzione dovrà affrontare lunghi iter normativi prima dell'approvazione definitiva. Demolizione delle vecchie strutture in programma per inizio giugno.

L’Istituto universitario Politecnico di Milano apre alla collaborazione per uno studio di sostenibilità economica del progetto di rigenerazione dell’ex area Linificio. "Abbiamo avuto un incontro – spiega il sindaco Fabio Colombo –. In questo primo approccio si voleva capire se poteva interessare un loro intervento sul progetto di recupero dell’area ex Linificio. La risposta non è stata del tutto negativa. Al momento sono impegnati in tutta una serie di grandi progetti, tuttavia si sono detti pronti a ragionare su una eventuale disponibilità d’intervento per Cassano". Il sopralluogo sull’area industriale dell’ex Linificio ha convinto l’istituto universitario milanese. " Una volta effettuato il sopralluogo informativo – conclude il primo cittadino – i professionisti del Politecnico hanno considerato quell’area da rigenerare una sfida interessante, si sono detti disponibili a collaborare con il Comune. Stiamo quindi lavorando al mandato da dare al Politecnico per dare inizio alla collaborazione".

Una novità che fa sperare in una conclusione del progetto di rigenerazione dell’ex Linificio attesa da almeno un trentennio. Tutto gira intorno alla convenzione che deve affrontare cambiamenti con lunghi iter normativi da seguire prima dell’approvazione definitiva. "Serve ovviamente la nuova convenzione – commenta l’assessora all’Urbanistica Deborah Bucca –. Sostanzialmente siamo partiti dal non voler mantenere quella densità residenziale che era stata presentata dal vecchio progetto approvato dalla precedente amministrazione. La nuova convenzione dovrà integrare il protocollo di intesa, con le sue novità, tra la proprietà e il Parco Adda Nord, oltre ad altri accorgimenti legati al piano integrato di intervento". Fra tempistiche da stabilire, c’è l’annuncio del via alla demolizione delle vecchie strutture dell’ex Linificio. I Lavori di abbattimento, in programma per inizio giugno, salveranno 4 edifici di cui due destinati a uso pubblico.

Stefano Dati

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro