Quotidiano Nazionale logo
19 feb 2022

Open day vaccino Covid ai bimbi: "Fondamentale per battere il virus"

Domani e domenica all’ospedale di viale Forlanini l’hub accoglierà i piccoli dai 5 agli 11 anni

diroberta rampini
Cronaca
L’hub vaccinale sarà accessibile dai genitori con i figli senza effettuare alcuna prenotazione
L’hub vaccinale sarà accessibile dai genitori con i figli senza effettuare alcuna prenotazione

di Roberta Rampini "Nella lotta al Covid-19 è fondamentale anche la vaccinazione dei bambini dai 5 agli 11 anni. Domenica i genitori avranno la possibilità di accedere con i loro figli all’hub vaccinale dell’ospedale di Garbagnate Milanese senza prenotazione. E’ un’opportunità da non perdere". E’ l’appello di Salvatore Barbieri, Direttore Unità Operativa Pediatria dell’Asst Rhodense, alla vigilia dell’open day vaccinale organizzato dall’azienda sanitaria per domani, domenica 20 febbraio, dalle 9 alle 20 all’ospedale di viale Forlanini. L’iniziativa rientra nelle giornate Open Day organizzate da Regione Lombardia che coinvolgono numerosi centri vaccinali su tutto il territorio regionale. Secondo gli ultimi dati resi noti dalla vice presidente e assessore regionale al Welfare, Letizia Moratti, in Lombardia il 40% dei bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni ha ricevuto almeno una dose di vaccino, "una percentuale superiore di più di 5 punti alla media nazionale" e con il 23% che ha già completato il ciclo primario. Ma non basta. "L’adesione è stata inferiore a quello che ci aspettavamo - aggiunge il primario - in questa ultima ondata di contagi i bambini sono i più colpiti, anche se sviluppano la malattia in forma lieve o moderata non dimentichiamo che ci sono stati anche casi gravi, quindi vanno protetti dal virus perché questo significa proteggere anche noi. Ultimamente sono loro il ‘vettore’ di contagio, quelli che portano a casa il Covid. Se non vacciniamo i bambini perdiamo tutti la battaglia contro il virus". Tre le linee vaccinali pediatriche attive da gennaio nell’ospedale garbagnatese tutti i giorni dalle 16 alle 20, il sabato e la domenica. Domani i genitori si potranno mettere in fila anche senza prenotazione. Ci saranno infermieri e medici che abitualmente lavorano nei reparti di pediatria e quindi capaci di mettere a loro agio i bambini. Ma come mai tanti ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?