Sofia Castelli uccisa dall’ex fidanzato a Cologno Monzese: chi era la giovane vittima

La 20enne, studentessa di Sociologia all’Università Bicocca, è morta a causa delle coltellate alla gola inferte dal 23enne Zakaria Atqaoui

I carabinieri sul luogo del delitto a Cologno Monzese e Sofia Castelli (Foto Instagram)

I carabinieri sul luogo del delitto a Cologno Monzese e Sofia Castelli (Foto Instagram)

Milano, 29 luglio 2023 – Omicidio a Cologno Monzese, in provincia di Milano: un 23enne,  Zakaria Atqaoui, ha ucciso la ex fidanzata, Sofia Castelli di 20 anni. Dopo il delitto, avvenuto nella notte tra venerdì e sabato, il giovane si è presentato al comando della Polizia locale e ha confessato. Le forze dell’ordine indagano per chiarire il movente e l’esatta dinamica di quanto accaduto. 

Sofia Castelli

Sofia Castelli aveva 20 anni – compiuti lo scorso 28 maggio – e viveva in un appartamento di una palazzina di corso Roma 100, a Cologno Monzese insieme alla sua famiglia. In questi giorni, la mamma, il papà e il fratello di 15 anni erano in vacanza in Sardegna per partecipare alla festa per i 50 anni di matrimonio dei nonni materni. Secondo quanto riferito da alcuni amici, la 20enne avrebbe dovuto raggiungere il resto della famiglia nei prossimi giorni.

La famiglia, descritta come tranquilla da vicini e amici, era radicata da tempo a Cologno Monzese: il padre è impiegato in una ditta della zona come chimico, la mamma lavora in ambito scolastico. Sofia studiava Sociologia all'Università Bicocca, come aveva scritto lei stessa sul suo profilo Linkedin, e lavorava in un supermercato di Cologno.

Approfondisci:

Cologno Monzese, Sofia Castelli uccisa con coltellate alla gola dall’ex fidanzato: aveva 20 anni. Lui confessa

Cologno Monzese, Sofia Castelli uccisa con coltellate alla gola dall’ex fidanzato: aveva 20 anni. Lui confessa

Instagram

Sul suo profilo Instagram di Sofia, in bacheca, si trovano solo due foto pubblicate: l’ultima risale allo scorso 9 luglio e la giovane appare con un top scintillante e una gonna fucsia, in pieno stile Barbie, come riporta anche la didascalia che ha scelto di scrivere. L’altro scatto risale al 25 giugno e mostra la 23enne in primo piano insieme a un’amica. Però, numerose fotografie sono riunite in alcune Stories salvate sul profilo. Sofia appare sempre con look e trucco impeccabili, a volte durante serate, aperitivi o vacanze insieme ai suoi amici. Chi la conosceva la descrive come una ragazzaallegra, dolcissima e piena di sogni”. 

Approfondisci:

Sofia Castelli uccisa dall’ex a coltellate, le amiche: “Era spigliata e solare, lui non pagherà mai abbastanza”

Sofia Castelli uccisa dall’ex a coltellate, le amiche: “Era spigliata e solare, lui non pagherà mai abbastanza”

Gli ultimi video

Sempre dal profilo Instagram di Sofia, emerge che la 20enne potrebbe aver trascorso la serata al The Beach, noto locale di via Corelli, Milano. Attorno all’una di notte la ragazza sarebbe stata ancora lì e lo dimostrerebbero alcuni video pubblicati sulla sua pagina social

Uno screenshot Instagram del profilo di Sofia Castelli
Uno screenshot Instagram del profilo di Sofia Castelli

Così come Sofia sarebbe stata ancora viva alle 5.58 quando, probabilmente al rientro dopo la notte in discoteca, ha pubblicato una storia con la foto di un palazzo di corso Roma 29, a cinquanta metri da casa sua, mentre sta albeggiando.

Sofia Castelli e il frame video Instagram
Sofia Castelli e il frame video Instagram

L’ex fidanzato

L’ex fidanzato di Sofia si chiama Zakaria Atqaoui e ha 23 anni. Nativo di Rivoli, in provincia di Torino, risiede a Cologno Monzese, ma ha origini marocchine.  Diverse le fotografie sul suo profilo Instagram: lo scatto su un motoscafo, in canottiera e a braccia larghe, con un promontorio sullo sfondo. Un altro dal barbiere con i capelli tagliati cortissimi sui lati, con il suo nome storpiato e il cap 20093 di Cologno Monzese, come sempre più spesso fanno i ragazzi per identificarsi in un gruppo radicato in un quartiere o in un Comune dell'hinterland.

Approfondisci:

Zakaria Atqaoui, chi è il 23enne che ha ucciso la ex fidanzata Sofia Castelli a Cologno Monzese

Zakaria Atqaoui, chi è il 23enne che ha ucciso la ex fidanzata Sofia Castelli a Cologno Monzese

Insieme per 3 anni

Stando ad alcune testimonianze, Sofia e il suo assassino si frequentavano da almeno tre anni e sembra che la famiglia di lei lo abbia più volte ospitato a casa. “I genitori di Sofia trattavano Zakaria come un figlio”, ha raccontato un vecchio amico dei due giovani. “Si erano lasciati un paio di volte e poi si erano rimessi insieme, come capita sempre tra ragazzi”, hanno detto alcuni amici. Nell'ultimo periodo avevano rotto.

L’omicidio

Stando alle prime informazioni, i due giovani avrebbero trascorso la serata insieme a un’amica in discoteca. Poi, all’alba, potrebbero essersi diretti tutti a casa di Sofia, oppure solo le due ragazze e Zakaria potrebbe averle raggiunte. A quel punto, nell’appartamento di corso Roma, l’ex coppia potrebbe aver nuovamente litigato. E al culmine della discussione, Zakaria avrebbe ucciso Sofia con alcune coltellate alla gola. Non è neppure chiaro se in quel momento ci fosse ancora l’amica, ma la giovane è stata sentita in caserma come persona informata dei fatti. Dopo il delitto, il 23enne si è presentato alla polizia locale e ha confessato. L’arma non è ancora stata trovata. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro