Olimpiadi, le associazioni fanno i conti: spesi 5,7 miliardi

Milano-Cortina 2026: oltre 5,7 miliardi di euro per i Giochi e le opere connesse. Lombardia e Veneto in evidenza. Richiesta di trasparenza da associazioni.

Olimpiadi, le associazioni fanno i conti: spesi 5,7 miliardi

Olimpiadi, le associazioni fanno i conti: spesi 5,7 miliardi

Oltre 5 miliardi e 720 milioni di euro, un miliardo e 600 milioni per la realizzazione dei Giochi Milano-Cortina 2026 e altri 4 miliardi e 120 milioni per le opere connesse (il 68% assorbite da 45 opere stradali per un costo che supera i 2 miliardi e 816 milioni di euro totali). La Lombardia da sola assorbe circa la metà delle opere (il 52%) e dei relativi costi (47%); il Veneto si contraddistingue per ospitare le 13 opere (16% del totale) dal costo complessivamente superiore (il 33%dei costi totali); le opere che si terranno sul territorio della sola Provincia autonoma di Bolzano sono numericamente superiori a quella dell’intero Veneto (14 in Alto Adige, 13 in Veneto). La fotografia di spesa per le Olimpiadi invernali del 2026 è stata scattata da una rete di 20 associazioni nazionali e territoriali in occasione della presentazione a Pieve di Cadore del report che lancia la campagna “Open Olympics 2026. Vogliamo i Giochi invernali Milano Cortina trasparenti, legali, rendicontabili“. "I numeri che presentiamo – dichiara la rete di associazioni – non hanno la pretesa di essere un resoconto puntuale e completo delle opere connesse ai Giochi, altrimenti cadrebbe il senso della richiesta di trasparenza e conoscibilità che rivolgiamo al decisore tramite la petizione Open Olympics, visto che non esiste un elenco istituzionale che ci informi su questo".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro