Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
30 mag 2022

Ok al Bilancio con avanzo "Crisi battuta"

30 mag 2022

È stato il bilancio consuntivo della pandemia e delle elezioni amministrative quello approvato nei giorni scorsi dal consiglio comunale di Rho. Il primo conto consuntivo della giunta comunale guidata da Andrea Orlandi che, nonostante le difficoltà, ha chiuso con un avanzo di amministrazione di 1,2 milioni di euro che saranno destinata al cofinanziamento dei Bandi vinti nel 2022 e agli investimenti per la città. "In un anno caratterizzato dal Covid e dalle elezioni amministrative, il Conto consuntivo 2021 è stato positivo sia a livello finanziario che economico – dichiara l’assessore al Bilancio, Nicola Violante –. Sono stati completati diversi progetti. Abbiamo approvato il nuovo Piano generale del territorio, introdotto il Canone unico patrimoniale, approvato la costituzione della Fondazione per il teatro, partecipato a numerosi bandi statali e regionali, progettato interventi finanziabili con risorse del Pnrr. Abbiamo poi affrontato l’emergenza sanitaria, diventata anche economica, e dato risposte ai cittadini e commercianti in difficoltà con diverse misure di sostegno". Nel consuntivo 2021 uno dei dati più significativi è il debito che in 10 anni è diminuito del 50% passando da 88 milioni del 2011 ai 44 milioni di euro attuali. Nel 2021 sono stati risparmiati circa 2,7 milioni di euro rispetto al 2019 per effetto della rinegoziazione dei mutui fatta nel 2020 (norme Covid). La pandemia ha portato alla creazione del Fondo Funzioni fondamentali 2021, istituito dallo Stato per far fronte a minori entrate o maggiori spese dovute alla situazione d’emergenza, pari a 1,7 milioni di euro e del Fondo di solidarietà alimentare per aiutare le famiglie in difficoltà, di circa 200mila euro. Sono stati attivati i buoni spesa alimentari, definite alcune agevolazione Tari per utenze domestiche e industriali, approvate l’esenzione Tosap e agevolazioni per attività commerciali e cittadini. E il futuro? "Nel prossimo bilancio daremo spazio allo sviluppo della città grazie ai finanziamenti del Pnrr – conclude l’assessore Violante –. Abbiamo già vinto il bando per San Martino e Lucernate, dove sarà anche costruito un nuovo asilo, e quello per ridisegnare il centro città, dall’ex scuola di via de Amicis a piazza Visconti". Roberta Rampini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?