Oasi di via Toti. Al via i lavori di riqualificazione

Il Comune di Brusuglio sta riqualificando due aree verdi con il finanziamento Pnrr: il giardino di piazza Giussani e il parco di via Turati. Interventi di rifacimento vialetti, playground, area cani, panchine e prati. Entro Natale il giardino, entro il 2024 il parco.

Il Pnrr Next Generation Eu arriva anche nel “manzoniano“ quartiere di Brusuglio, per la rigenerazione urbana di due aree verdi municipali: da pochi giorni sono infatti iniziati i lavori di riqualificazione ambientale sia nel giardino comunale di piazza Giussani sia nel parco pubblico di via Turati, davanti al plesso scolastico comprensivo di via Beccaria.

Se nel recintato giardino di piazza Giussani gli interventi riguardano il rifacimento dei vialetti e dei camminamenti, ben più articolato sarà il restyling del parco di via Turati: gli arredi, i pali della pubblica illuminazione e gli spazi gioco sono stati più volte danneggiati dai vandalismi. Il piano progettuale prevede in questo spazio verde la riorganizzazione e il potenziamento dei vari settori, a partire dal playground esistente, che potrà ospitare le partite di basket e di volley: sarà rifatta la pavimentazione e sarà collocata la struttura della rete da pallavolo, oltre ai canestri già presenti. I cani avranno a disposizione una nuova area recintata, mentre tutte le attuali panchine, ormai deteriorate, saranno sostituite da quelle in plastica dura e riciclata. Infine, saranno rifatti i percorsi pedonali e riseminati i prati rovinati. Il cronoprogramma dei lavori prevede che il giardino di piazza Giussani possa già essere riaperto dopo Natale: invece, il parco di via Turati sarà consegnato ai residenti nel corso dei primi mesi del 2024. Il finanziamento Pnrr è di 238mila euro, compresi i lavori al parco di via Molinazzo.

Giuseppe Nava

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro