Quotidiano Nazionale logo
13 apr 2022

Nuova via a Metanopoli da battezzare "Decidano i cittadini"

Percorso partecipato: la strada costeggerà il sesto palazzo dell’Eni. Il Comune accetta proposte

Si cerca un nome per la nuova strada, oggi in fase di realizzazione, che costeggerà il sesto palazzo dell’Eni, a Metanopoli. Per individuarlo, si chiede il contributo dei cittadini. C’è tempo fino al 25 aprile per presentare le proposte. Il concorso di idee promosso dal Comune è aperto a tutti i residenti e a chi ha legami con la città, a partire da 14 anni. Partecipare non è difficile: si può farlo sul sito dell’ente, oppure nei punti di raccolta delle candidature che saranno attivati in Municipio, al Centro anziani, a Cascina Roma e in biblioteca. Terminata la raccolta, un comitato composto da consiglieri comunali, assessori e sindaco decreterà il vincitore. "Attendiamo con curiosità le proposte dei cittadini", annuncia l’assessore alla Partecipazione Francesco De Simoni.

E prosegue: "È dalla fine degli anni Novanta, con l’intitolazione di una strada a Luigi Vannucchi, che a Metanopoli non si inaugurano nuove vie. Contribuire in prima persona ad aggiornare, dopo tanti anni, la toponomastica del quartiere, potendo vantare la paternità del nome della strada che costeggerà il Sesto, ritengo possa essere una bella soddisfazione. L’amministrazione ringrazia fin da subito quanti invieranno le proprie proposte". Sarà dunque un percorso partecipato ad arricchire la toponomastica cittadina, come accaduto anche per le vie di Monticello, quartiere al femminile le cui strade sono state dedicate a figure emblematiche, scelte dagli studenti del liceo Primo Levi.

A.Z.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?