Nubifragi e trombe d’aria. Piantumati 500 nuovi alberi

A Sesto San Giovanni, nuove piantumazioni per rendere la città più verde dopo i danni causati dalle calamità naturali. Previsti oltre 500 alberi in diversi quartieri, con attenzione all'irrigazione e alla varietà delle specie.

Nubifragi e trombe d’aria. Piantumati 500 nuovi alberi

Nubifragi e trombe d’aria. Piantumati 500 nuovi alberi

Più verde in città con il piano delle piantumazioni del 2024 e con il nuovo ciclo di messe a dimora per le compensazioni rese necessarie dopo il nubifragio e le trombe d’aria della scorsa estate, che avevano messo a dura prova tutto il Nord Milano. Nelle scorse settimane i tecnici hanno avviato i lavori di predisposizione degli impianti d’irrigazione a servizio delle nuove piantumazioni. In totale, in questa tranche, saranno piantati complessivamente più di 500 alberi, soprattutto nel quartiere periferico di Cascina Gatti e poi nel resto del territorio sestese. Nel giardino tra via Marx e Lombardia saranno messi a dimora ippocastani, carpini, querce, ciliegi da fiore e magnolie. Nel parco rurale di Cascina Gatti nasceranno, invece, nuovi frassini, querce, aceri, gelsi. Sempre nel rione si andrà a operare anche al Parco Bergamella lungo il percorso in direzione di via Marie Curie: qui troveranno posto pioppi e cipressina, mentre l’impianto dell’acqua sarà adeguato per le nuove piantumazioni. Ci sarà un intervento anche al giardino 9 Novembre di viale Gramsci. La.La.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro