Novantenne rapinata del Rolex

A Milano, due rapine in meno di 24 ore: una novantenne aggredita per un Rolex da 7mila euro e un turista cinese derubato di un orologio da 30mila euro. Le indagini sono in corso per identificare i responsabili.

Novantenne rapinata del Rolex

Novantenne rapinata del Rolex

Questioni di secondi. L’oggetto appuntito premuto sulla schiena, forse un coltello. Il polso sinistro afferrato dalla rapinatrice per strappare il Rolex. E poi la fuga. La vittima della rapina è una novantenne, aggredita nella tarda mattinata di sabato mentre stava camminando in via Marghera. Secondo le prime informazioni, una donna le si è avvicinata alle spalle, le ha puntato contro una lama e le ha sfilato un orologio del valore di 7mila euro. Poi la sconosciuta è scappata a piedi, ma non è escluso che ci fosse qualcuno ad attenderla in macchina. L’anziana, che non ha riportato ferite, ha denunciato l’accaduto agli agenti delle Volanti, che hanno subito avviato gli accertamenti investigativi per identificare la donna in fuga.

Si tratta del secondo episodio in meno di 24 ore, anche se con modalità molto diverse. Alle 16.30 di venerdì, infatti, un ventinovenne cinese è stato derubato di un Rolex da 30mila euro in Foro Buonaparte, a due passi dal Castello Sforzesco. Il turista ha raccontato ai poliziotti del commissariato Centro di essere stato accerchiato da tre uomini: uno gli ha afferrato il braccio sinistro e gli ha strappato il Rolex modello Yacht Master. Gli accertamenti investigativi si concentreranno sull’analisi delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza installate nella zona del blitz. Da capire se i tre fossero a piedi o se siano scappati su auto o scooter subito dopo il colpo.

N.P.