Niente aumenti. Sciopero alla Honeywell

COLOGNO MONZESE Hanno scioperato per due ore i lavoratori di Honeywell che ieri sono torna...

Hanno scioperato per due ore i lavoratori di Honeywell che ieri sono tornati a incrociare le braccia nella sede di via Volta della multinazionale americana. "La direzione ha scelto la linea degli assorbimenti e da giugno scorso in busta paga non sono arrivati gli aumenti stabiliti dal contratto nazionale metalmeccanici. Al sondaggio per valutare cosa fare il 65% dei dipendenti ha confermato la scelta di dare continuità alla protesta", hanno spiegato le Rsu e i sindacati Fiom Cgil e Sial Cobas. Lo stato di agitazione si protrae ormai da settembre. "A fronte dell’inflazione e degli aumenti, il salario perde valore e non è una scelta accettabile", denunciano gli addetti. L’azienda conta circa 250 dipendenti in Italia che si occupano di automazione e di garantire la gestione e il controllo della sicurezza e dell’antincendio di grandi realtà industriali e civili, come ospedali e aeroporti o raffinerie. Oltre allo sciopero di ieri mattina, il 27 di ogni mese, vale a dire il giorno di paga, è stato proposto di avviare iniziative specifiche contro i tagli della busta paga.

La.La.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro