Quotidiano Nazionale logo
23 gen 2022

Nidi e materne, via alle iscrizioni

Dal 3 febbraio, intanto dal 25 gennaio le famiglie possono registrarsi agli open day per conoscere i servizi

Online tutte le informazioni per accedere ai servizi organizzati. dal Comune per bimbi da 0 a 6 anni
Online tutte le informazioni per accedere ai servizi organizzati. dal Comune per bimbi da 0 a 6 anni
Online tutte le informazioni per accedere ai servizi organizzati. dal Comune per bimbi da 0 a 6 anni

Nidi, Sezioni Primavera e scuole dell’infanzia del Comune di Milano: dal prossimo 3 febbraio al via le iscrizioni, con la possibilità a partire dal 25 gennaio di registrarsi agli open day per conoscere i servizi educativi per la fascia 0-6. Dal martedì sulla pagina dedicata all’infanzia del sito del Comune sarà possibile accedere ai materiali di presentazione dei Nidi, delle Sezioni Primavera e delle Scuole dell’Infanzia comunali, conoscerne l’offerta educativa, l’organizzazione e il funzionamento. Gli open day on line si svolgeranno nelle giornate di martedì 1 e mercoledì 2 febbraio. Per partecipare è necessario registrarsi sul portale dell’Amministrazione che sarà operativo dal 25 al 30 gennaio. Le domande di iscrizione ai servizi per l’anno educativo 20222023 potranno essere presentate dal 3 al 22 febbraio: per presentare domanda di iscrizione on line sarà necessario essere in possesso di un’utenza Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o di un’utenza Cie (Carta Identià Elettronica). E’ possibile consultare tutte le informazioni necessarie per creare l’utenza SPID sulla pagina www.spid.gov.itrichiedi-spid. Le graduatorie saranno pubblicate nel mese di aprile 2022. Tutte le informazioni utili per fare domanda di iscrizione saranno disponibili nel Comunicato Iscrizioni che verrà pubblicato sul portale dell’Amministrazione il prossimo 28 gennaio. "I servizi 0-6 anni del Comune di Milano contano oggi circa 30.000 mila bambine e bambini: una piccola città nella città che ogni anno si rinnova e per la quale è importante prestare cura e attenzione - afferma la vicesindaco e assessore Istruzione Anna Scavuzzo -. Il momento che stiamo oggi vivendo, con l’emergenza sanitaria ancora in corso e che ha registrato proprio in queste ultime settimane le difficoltà che ormai tutti conoscono nell’assicurare i servizi nonostante contagi e contrazioni orarie, confidiamo possa finire quanto prima, così da affrontare con rinnovato spirito positivo e costruttivo il prossimo anno educativo, che ci auguriamo si aprirà in ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?