Zingaretti a Milano
Zingaretti a Milano

Milano, 27 febbraio 2020 -  "Mi sembrava giusto, un bel gesto, raccogliere l'invito del sindaco Sala e del Pd di Milano. Un segnale molto chiaro di vicinanza e sostegno innanzitutto al Nord e a Milano che sta vivendo una fase molto difficile". Lo ha detto,
a margine di un aperitivo sui Navigli organizzato con il giovani del Pd milanese, il segretario Dem Nicola Zingaretti spiegando il motivo della sua visita.

"Bisogna sconfiggere il virus seguendo la scienza - ha aggiunto -. Bisogna isolare i focolai ma non bisogna distruggere la vita o diffondere il panico. Quindi bisogna dare dei segnali di ripresa e rilancio, la cosa piu' importante e' riaccendere economia paese con misure straordinarie, ma la prima e' ricreare fiducia, speranza e collaborazione, ricostruendo le condizioni economiche per riaccendere il motore dell'economia".

"Il governo fa bene a varare le prime misure in campo economico e lo fara' entro la settimana, ma poi spetta a tutti collaborare. Vogliamo stare lontani dalle polemiche e vicine alle persone. Sono convinto che l'Italia ce la fara', sconfiggeremo il virus e ci
rimetteremo in moto. Collaboriamo tutti, e' il mio appello, era giusto venire a Milano", ha concluso il segretario del Pd.