Quotidiano Nazionale logo
15 feb 2022

Minaccia tre operai con una pistola: bloccato

Gli addetti erano impegnati nella posa della fibra ottica all’angolo con via Diaz. Poi l’Sos ai carabinieri

Carabinieri in azione sul territorio
Carabinieri in azione sul territorio
Carabinieri in azione sul territorio

È stato rintracciato in un bar l’uomo che, l’altro pomeriggio, ha terrorizzato alcuni operai al lavoro in via Legnano ad Abbiategrasso armato di pistola. Gli operai erano impegnati nella posta della fibra ottica all’angolo con via Diaz e indossavano regolarmente una pettorina, quando si è avvicinata una persona con fare minaccioso. Pretendeva che gli operai se ne andassero via subito da quel posto mostrando loro la pistola che teneva nella cinta dei pantaloni. A quel punto i tre, terrorizzati, hanno chiesto aiuto ad un passante, mentre un’altra persona che ha assistito alla scena è intervenuta riuscendo a mettere in fuga l’uomo armato di pistola. È stato poi allertato il numero unico per le emergenze del 112 che ha inviato sul posto tre pattuglie della Compagnia carabinieri di Abbiategrasso. L’aggressore si era dileguato, ma l’arrivo tempestivo dei militari ha consentito di rintracciarlo in un bar poco distante. I carabinieri lo hanno accompagnato nella caserma di viale Mazzini dove sono in corso le procedure per l’identificazione. Nei suoi confronti potrebbe scattare una denuncia per minacce. Tutto è però ancora in fase di valutazione, in particolare sono ancora da chiarire le motivazioni di un gesto folle come quello. Ulteriori accertamenti verranno effettuati sull’arma detenuta dall’uomo. Se si trattasse di una scacciacani, una pistola a salve o se fosse invece un’arma vera e se fosse posseduta regolarmente dall’uomo. Graziano Masperi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?