Minaccia 21enne. Misure restrittive

Una giovane italiana di 21 anni è stata vittima di violenze da parte del suo ex. I carabinieri hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di protezione contro gli abusi familiari. È l'ennesimo episodio di violenza nella zona domestica.

Natale da incubo per una ragazza di soli ventun anni, vittima di un ex violento che non voleva accettare la fine della relazione. La vittima, una giovane italiana che vive in città, aveva troncato il rapporto con un ventinovenne originario del Salvador. L’uomo però non ha accettato la fine della storia ed ha continuato a minacciare e aggredire, verbalmente e non solo, la giovane. Così sono intervenuti i carabinieri della locale tenenza che hanno dato esecuzione, nei confronti dell’uomo violento, pregiudicato per reati contro la persona, ad un’ordinanza di protezione contro gli abusi familiari con l’applicazione della misura dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento all’ex compagna a seguito di reiterati episodi di maltrattamenti. All’intervento dei carabinieri, che ha messo fine alle violenze, si è arrivati grazie alle denunce della giovane vittima avvenute all’inizio del mese. Si tratta solo dell’ultimo episodio di violenza che avviene nella zona domestica e che ha come vittime donne giovanissime.

Mas.Sag.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro