Violenza sulle donne (foto di repertorio)
Violenza sulle donne (foto di repertorio)

Milano, 13 novembre 2018 - La polizia ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 36enne egiziano, già ammonito dal questore di Milano, per atti persecutori nei confronti della sua ex e del suo compagno. L'uomo nel  pomeriggio
dell'8 novembre è stato arrestato dai poliziotti della divisione Anticrimine. L'uomo, privo di precedenti penali e con una regolare occupazione a Milano, ha trasformato in un incubo la vita della sua ex compagna, una donna italiana, non essendosi mai rassegnato alla fine della loro storia e ha minacciato e tentato di uccidere il compagno della donna. 

Dopo una raffica di messaggi minatori, il 36enne è passato dalle parole ai fatti. "Ho pagato le persone per farlo fuori, due colpi in testa e salgo sull'aereo. Tu devi lasciare questo qua, il primo novembre ti farò una sorpresa. Questo qua fa una brutta fine, lo lascio come uno straccio", è uno degli sms. La ex, prostrata dalla situazione, aveva mutato le proprie abitudini di vita, cercando ospitalità a casa di amiche. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere, eseguita l'8 novembre scorso, è stata emessa dal gip di Brescia.