Milano, investe 18enne in scooter e fugge: caccia al pirata della strada

Via Melzi D'Eril, a terra accanto al giovane è stato trovato lo specchietto retrovisore esterno della macchina, che potrebbe essere determinante per risalire al conducente

Ambulanza  (immagine d'archivio)
Ambulanza (immagine d'archivio)

Milano, 18 luglio 2023 – Un 18enne è rimasto ferito, la scorsa notte, a Milano, dopo essere stato investito da una vettura che si è allontanata subito dopo l’impatto senza prestare soccorso al giovane. E’ accaduto intorno a mezzanotte quando il giovane, che viaggiava su uno scooter elettrico a noleggio, si è scontrato con un'auto all'incrocio tra via Melzi D'Eril e via Bertani.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i soccorritori dell’Area unica per l’emergenza urgenza (Areu) con un'ambulanza. Le condizioni del 18enne non sono gravi, tanto che all’arrivo del personale sanitario era cosciente ed è stato trasportato al Policlinico in codice giallo. A terra, oltre al giovane, è stato trovato lo specchietto retrovisore esterno della macchina che lo ha investito, un elemento che potrebbe risultare determinante per risalire alla vettura che ha falciato il giovane e indetificare il pirata della strada. Sull’incidente indagano gli agenti della polizia locale, intervenuti per i rilievi.

Altro incidente, con conseguenze ben più drammatiche, ieri notte nel Milanese. A Garbagnate un furgone ha investito due 15enni, un ragazzo e una ragazza. Per il giovane non c’è stato nulla da fare: è stato trovato in arresto cardiaco ed è morto poco dopo l’arrivo in ospedale, mentre la ragazzina è ricoverata in prognosi riservata. Secondo una prima ricostruzione il conducente, un 32enne romeno, risultato positivo all'alcoltest e privo di patente di guida, ha investito i due 15enne mentre stavano attraversando la strada in sella a una bicicletta. L’uomo, che si è fermato a prestare soccorso ai giovani, è stato arrestato per omicidio stradale dai carabinieri della locale stazione, intervenuti sul posto insieme a quelli di Solaro e di Rho.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro