"Mensa aperta" ai genitori, il progetto è partito dalla Montessori

A Bollate genitori valutano mensa scolastica assaggiando piatti dei figli. Iniziativa ben accolta, con suggerimenti per miglioramenti. Progetto si estenderà ad altre scuole.

"Mensa aperta" ai genitori, il progetto è partito dalla Montessori

"Mensa aperta" ai genitori, il progetto è partito dalla Montessori

Genitori a pranzo in mensa per valutare i piatti che quotidianamente vengono servizi ai loro figli. Succede a Bollate. L’iniziativa Mensa aperta voluta dall’assessore alle Politiche educative, in collaborazione con Serenissima Ristorazione, la società che gestisce le mense scolastiche, ha debuttato nella scuola primaria Montessori: mamme e papà hanno prima assaggiato i cibi e poi hanno compilato un questionario di gradimento. Il menù proposto è stato: risotto allo zafferano, omelette, insalata verde, arancia e pane. Secondo le risposte date dai genitori le quantità servite sono state sufficienti per l’80%, abbondanti per il 16% e scarse solo per il 4%. per quanto riguarda la qualità di pane e frutta è risultata buona per l’80%. Promossi anche il sapore, la cottura del cibo e la temperatura dei cibi serviti, con qualche variazione per i contorni. Tutti i genitori hanno valutato positivamente il progetto. Oltre al questionario, spazio anche ai consigli migliorativi. Tra i principali quello di servire primo e secondo in momenti diversi per evitare il raffreddamento, di evitare le frutta difficile da sbucciare e l’eccesso di sale nell’insalata; di scegliere tipologie diverse di insalata come iceberg o lattuga meno amare e cibi più semplici e di qualità. "Crediamo sia un’iniziativa importante al fine di valutare e migliorare la qualità del cibo delle nostre mense scolastiche che abbiamo voluto sperimentare, per la prima volta, con il diretto coinvolgimento dei genitori - dichiara l’assessore Ida De Flaviis -. Il nostro compito è quello di servire un cibo a scuola di qualità e di continuare a fare educazione alimentare così importante per una buona crescita dei nostri ragazzi. E proprio per questo le famiglie hanno risposto con entusiasmo e soddisfazione". La prossima tappa del progetto Mensa aperta sarà nella scuola Rosmini.

Roberta Rampini

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro