Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
24 giu 2022

Martina Casati, pallone d’oro nel volley

La giovane premiata come miglior giocatrice nel torneo di Bormio

24 giu 2022

Martina Casati, classe 2008, è una delle migliori atlete del volley operese, e non solo. Si è infatti distinta nell’ AeQuilibrium Cup, trofeo dei Territori della Lombardia che, dopo due anni di stop a causa Covid, ha fatto sfidare nuovamente le giovani promesse della pallavolo e che costituisce una tappa fondamentale di avvicinamento al trofeo delle Regioni in programma dal 27 giugno al 2 luglio a Salsomaggiore Terme, in Emilia Romagna.

Martina, attualmente in forza all’Under 14 Eccellenza di Pallavolo Città di Opera ASD è una promessa della pallavolo. I suoi allenatori, Valeria Carabelli e Davide Bormolini l’hanno candidata assieme ad altre due compagne per fare parte della compagine Milano-Monza-Brianza-Lecco. La selezione si basa sempre su caratteristiche tecniche e fisiche. E Martina abbina sia talento che fisicità.

"È una ragazza meravigliosa, educata, si impegna moltissimo, vive per la pallavolo. Martina c’è sempre. È supportata da un grande talento, ma anche da moltissimo impegno. Ha lavorato e lavora sodo e queste sue qualità le hanno permesso di emergere in una manifestazione come questa" spiega l’allenatore. Con la squadra Milano-Monza-Brianza-Lecco, ha vinto il torneo senza perdere neppure una partita e, al termine della due giorni a Bormio, è stata lei a sollevare il Pallone d’Oro come miglior giocatrice (MVP Most Valuable Player). Martina, numero di maglia 42, pur avendo i numeri per decidere dove sarà, pallavolisticamente parlando, il suo futuro, al momento veste con orgoglio e umiltà i colori gialloblu. "È giovane e ha ancora un gran margine di miglioramento, ha un buon carattere ed un’infinita umiltà che l’ha fatta tornare a casa con il suo pallone d’oro, con tanta emozione, soddisfazione, ma con la voglia di parlarne il giusto – aggiungono gli allenatori - la priorità resta quella di divertirsi giocando".

Massimiliano Saggese

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?