L’ex mensa rinascerà: "Tirate fuori le idee"

Omnicomprensivo San Donato. Per il refettorio da anni in disuso. si pensa a un hub per i giovani. con spazi per il coworking.

L’ex mensa rinascerà: "Tirate fuori le idee"

L’ex mensa rinascerà: "Tirate fuori le idee"

Dopo anni di disuso, l’ex mensa dell’Omnicomprensivo è pronta a rinascere. Ospiterà un hub per i giovani, con servizi di orientamento e formazione, ma anche spazi per coworking, laboratori e aree di ristoro. Non si esclude la presenza di uno studentato. Un centro multifunzionale, punto di scambio e condivisione, che permetterà alla scuola di via Martiri di Cefalonia di aprirsi al territorio, potenziando l’offerta dei servizi presenti a San Donato. La Città metropolitana di Milano ha aperto un avviso di consultazione per individuare soggetti interessati a collaborare al progetto, prendendo in gestione i locali. Per presentare le proposte c’è tempo fino al 2 luglio; tutti i dettagli sono disponibili sul sito Internet dell’ente sovraccomunale.

Idee e programmi dovranno tenere conto delle indicazioni del Politecnico di Milano, che sul futuro polo per i giovani di San Donato ha elaborato uno studio, a partire dal contesto socio-geografico nel quale il nuovo servizio si troverà a essere collocato.

Rivolto ad associazioni, privati ed enti del terzo settore, l’avviso di consultazione è stato illustrato ieri in via Vivaio alla presenza, tra gli altri, del consigliere delegato di Città metropolitana Giorgio Mantoan e del sindaco di San Donato Francesco Squeri. Al progetto di rilancio collaborano infatti anche il Comune e i presidi degli istituti ospitati nell’Omnicomprensivo.

Nelle intenzioni, il recupero dell’ex mensa rappresenterà un esempio di rigenerazione urbana improntato alla sostenibilità ambientale e sociale. "L’hub – osservano da Città metropolitana – verrà affidato ad operatori pubblici o privati, ai quali sarà consentito di erogare anche servizi ausiliari alle finalità pubbliche, come laboratori, attività di ristorazione, ricreazione e tempo libero, locazione di spazi per coworking e smartworking. Si tratta di un progetto fortemente innovativo e multisettoriale".

Alessandra Zanardi

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro