Le sentinelle del fiume: corso e reclutamento

Il Parco Adda Nord cerca nuove Guardie ecologiche volontarie per proteggere l'ambiente. Corso di formazione autunnale aperto, iscrizioni entro luglio. Requisiti e compiti ben definiti.

Le sentinelle  del fiume: corso e reclutamento

Le sentinelle del fiume: corso e reclutamento

Tutela di lungofiume e aree di bosco, monitoraggio della fauna selvatica, prevenzione dell’abbandono di rifiuti, servizi anti-bracconaggio e una preziosa attività di informazione e sensibilizzazione sui temi della protezione dell’ambiente, della sostenibilità e del rispetto dei luoghi: al via le iscrizioni al corso di formazione d’autunno, il Parco Adda Nord pronto a reclutare le nuove Guardie ecologiche volontarie (Gev), le "sentinelle di fiume". I termini per l’iscrizione scadono a fine luglio: sul sito dell’ente fluviale tutte le istruzioni. È folto e storico, composto di vecchia guardia e nuove leve, il gruppo di Gev in carico da molti anni al Parco, una quarantina di operatori ad oggi, "una risorsa preziosa". Un ruolo che non si improvvisa. Ecco dunque il corso, indispensabile per l’ammissione alla "squadra", sarà fra settembre e dicembre, per un totale di 50 ore di lezione a frequenza obbligatoria, e con tetto a sessanta partecipanti. Per gli interessati, un ripasso.

Le Gev, così nell’invito del Parco, "sono cittadini che volontariamente e gratuitamente hanno scelto di prestare un servizio pubblico per la tutela dell’ambiente. La Gev in servizio ricopre la funzione di pubblico ufficiale ed ha poteri di polizia amministrativa, come previsto dalla legge". Le attività: "Le guardie volontarie promuovono informazione sugli strumenti legislativi a tutela dell’ambiente e iniziative di educazione ambientale, collaborano con le autorità alla protezione, alla vigilanza e al monitoraggio in materia ambientale ed ecologica e ancora in caso di calamità, disastri ecologici e incendi sul territorio". Per diventare Gev occorrono cittadinanza italiana, maggiore età e massimo 70 anni, diritti civili e politici, requisiti "fisici, tecnici e morali" di idoneità al servizio, patente e fedina penale in ordine. M.A.