L’assist ai commercianti: "Sosta sulle strisce gialle"

La mozione di De Chirico (FI): la Giunta consenta ai gestori di locali e negozi di parcheggiare, a pagamento, sui posti auto riservati per ora solo ai residenti.

L’assist ai commercianti: "Sosta sulle strisce gialle"

L’assist ai commercianti: "Sosta sulle strisce gialle"

Parificare i commercianti ai residenti e consentire loro di parcheggiare vicino ai loro locali o negozi anche sulle strisce gialle (riservate solo ai residenti) a fronte di un abbonamento annuale secondo i parametri individuati per la sosta a pagamento sulle strisce blu (riservate ai non residenti). È questa la proposta contenuta in una mozione presentata dal capogruppo di FI in Comune Alessandro De Chirico.

Il testo, per la precisione, punta a impegnare il sindaco Sala e la Giunta "a trovare delle soluzioni che favoriscano i commercianti affinché sia loro permesso la sosta della propria auto privata nei pressi della propria attività commerciale a fronte di un abbonamento annuale e previo pagamento secondo i parametri individuati per la sosta a pagamento su strisce blu" e "a modificare all’interno del Comune di Milano la norma numero 158 del Codice della Strada permettendo anche ai mezzi privati di proprietà dei commercianti di sostare nelle aree destinate ai veicoli dei residenti delimitate dalle strisce gialle".

De Chirico aggiunge che la proposta contenuta nella mozione arriva perché "i proprietari della attività commerciali segnalano la difficoltà di trovare la sosta per la propria auto privata. I proprietari di attività commerciali e fornitori privati sono costretti a scaricare grandi quantità di cose e di trasportarle per centinaia di metri perché non sempre sono disponibili gli stalli per il “carico/scarico”, essendo occupati da automobili private non autorizzate".

M.Min.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro