Quotidiano Nazionale logo
25 gen 2022

Largo Gino Strada il Comune procede

Una piazza intitolata a Gino Strada (nella foto). A battere tutti sul tempo è il Comune di Paderno Dugnano. La giunta comunale ha deliberato di dedicare uno spazio pubblico comunale al fondatore di Emergency, che era partito proprio dal Nord Milano nel realizzare l’organizzazione internazionale che assiste persone in tutte le emergenze internazionali. È stata identificata nell’area antistante l’ingresso della scuola media Salvador Allende nel quartiere di Incirano. Un’area che fino ad oggi non ha mai avuto un nome e che avrà il toponimo di Largo Gino Strada. Paderno ha battuto sul tempo tante altre amministrazioni pubbliche che fin dal giorno successivo alla morte del medico sestese hanno dibattuto sulla possibilità di dedicargli uno spazio. A Milano si era addirittura parlato di dedicargli piazzale Cadorna. A Sesto San Giovanni, proprio nei giorni scorsi è stato accompagnata dalle polemiche la realizzazione di un murale dedicato a Strada. Paderno Dugnano ha deliberato questa intenzione che però dovrà passare attraverso un processo burocratico. L’assegnazione di una via o una piazza può normalmente avvenire dopo almeno 10 anni dalla morte. In questo caso, dovrà essere richiesta una deroga alla Prefettura. Lo stesso dovrà essere fatto per un’altra intitolazione decisa dalla giunta del sindaco Ezio Casati. Una piazza sarà infatti dedicata a don Giampiero Borsani che per quasi quarant’anni è stato parroco della parrocchia Maria Immacolata di Calderara. Il sacerdote è scomparso nel 2019 ed è stato l’unico parroco di questa parrocchia che è nata con lui. Si è deciso di dedicargli uno spazio che si trova a Calderara, nelle vicinanze della scuola Croci. Rosario Palazzolo ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?